Diagnostica Vascolare: patologia aneurismatica

/wp-content/uploads/2017/07/Tc-EVAR-1263x1000.png
/wp-content/uploads/2017/07/AAA-1-800x596.jpg
/wp-content/uploads/2017/07/AAA2-800x652.png

La diagnosi di Aneurisma dell’aorta addominale viene fatta semplicemente con l’esame clinico, con la palpazione addominale che rileva la presenza di una massa pulsante.

L’Ecocolordoppler consente di evidenziare il profilo, della parete aortica e il diametro nonché fornisce informazioni sull’origine dei principali rami di derivazione. In caso di ectasia-aneurisma, consente di valutare il diametro a livello delle renali (sopra e sotto), il diametro massimo dell’aorta e dei suoi rami e se esiste un colletto rettilineo sotto le renali. Evidenzia ispessimenti parietali (aortite - aneurisma infiammatorio), la presenza di trombo endoluminale o la presenza di segni di dissecazione.

L’imaging radiologico con angio-TC o angio-RM (integrativo) completa lo studio ultrasonografico nella determinazione della sede e della natura della lesione, e nella valutazione della patologia di parete, in previsione di un approccio ricostruttivo chirurgico o endovascolare.

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?